Cerca

Navigli Ambiente / Un importante accordo di reinternalizzazione

Addamo (Fp Cgil Ticino-Olona): un bell’accordo, un salto di qualità ed equità per i lavoratori
6 mag. – “È un bell’accordo, di questi tempi. Frutto di un bellissimo lavoro fatto dalla nostra Rsu, tutta targata Cgil”. Parte proprio oggi l’accordo siglato nelle scorse settimane dalla Fp Cgil Ticino-Olona e la Rsu aziendale con Navigli Ambiente, azienda pubblica che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti nell’abbiatense. Le parole soddisfatte della segretaria generale della categoria, Vera Addamo, sono tutte per il miglioramento delle condizioni di lavoro e dei diritti dei 10 lavoratori che con questa intesa vengono stabilizzati, assunti a tempo pieno e indeterminato. “Con questo accordo si reinternalizzano tutti i servizi in appalto e i lavoratori si vedranno applicare il contratto nazionale Utilitalia invece che quello delle cooperative sociali– spiega Addamo -. E’ un salto di qualità e di equità per questi operatori che ora saranno equiparati all’altra quarantina di colleghi. E noi realizziamo un nostro motto di lotta: stesso lavoro, stessi diritti, stesso salario”.
La stabilizzazione, avviandosi il 6 maggio, dovrà concludersi entro 60 giorni. “Ci tengo a ribadire il ruolo svolto dai nostri delegati Rsu – aggiunge Addamo -. Hanno convinto anche i colleghi a rifiutare gli straordinari, che non possono diventare lavoro ordinario, per favorire la stabilizzazione dei 10 lavoratori. L’azienda ha abusato dello straordinario anche attraverso i servizi esternalizzati, senza invece affrontare la partita dei fabbisogni di organico dopo il pensionamento di 9 lavoratori. Questo accordo, che ha una lunga e faticosa gestazione, non solo ha evitato l’indizione dello stato di agitazione ma auspichiamo diventi apripista per altre vertenze simili”.
tiziana.altea | 06 maggio 2019, 11:25
< Torna indietro