Cerca

Elezioni Rsu e Rlssa igiene ambientale. FP CGIL fa la bella differenza anche in Lombardia

27.10.2017 - Comunicato stampa Funzione Pubblica CGIL Lombardia
Anche in Lombardia, a spoglio ancora in corso, la Fp Cgil si sta riconfermando primo sindacato.
Le lavoratrici e i lavoratori delle aziende pubbliche e private dell’igiene ambientale della nostra regione, chiamati a eleggere le nuove rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) e alla sicurezza, salute e ambiente (Rlssa), hanno preferito, come a livello nazionale, la Fp Cgil.
In Lombardia l’“election day” del 25-26 ottobre ha interessato oltre 9500 persone.
“In diverse aziende si sta ancora scrutinando e i dati andranno poi analizzati compiutamente ma possiamo già affermare il nostro primato – sostiene Natale Minchillo, segretario Fp Cgil Lombardia -. A monte  va segnalata la grande partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori al voto, di media del 77% con punte del 100%. Una partecipazione che ci gratifica ancora di più visto il risultato, per la volontà delle lavoratrici e dei lavoratori di contare, di fare la propria parte”.
 
Qualche dato sul consenso accordato alle liste Fp Cgil. Bergamo: G.Eco Cantiere di Treviglio, 70,23% Rsu, 100% Rlssa. Brescia: A2A Brescia, 64,39% Rsu, sulle Rlssa si deve ancora esprimere la Commissione elettorale. Como: Econord La Guzza, 58,62% Rsu, 57,14% Rlssa. Cremona: Linea Gestioni (Lgh) 81,94% Rsu, 58,67% Rlssa. Lecco: Silea di Lecco, 69,09% sia Rsu che Rlssa. A Lodi, dove era presente in sostanza solo la nostra lista, abbiamo ottenuto ovunque il 100% (e così, in genere, negli altri territori dove ci siamo presentati da soli). Mantova: Aprica, 62,07% Rsu, 51,72% Rlssa. Milano: all’Amsa, al momento, su un terzo delle schede scrutinate, risultiamo in seconda posizione sia per le Rsu che per le Rlssa, mentre, ad esempio, alla Sangalli di San Giuliano Milanese otteniamo il 71,88% per le Rsu, il 77,08% per le Rlssa. Monza Brianza: San Germano, cantiere di Concorezzo, 62,07% Rsu e 100% Rlssa. Pavia: ASM Voghera 82,46% Rsu e 100% Rlssa. Ticino Olona: Navigli Ambiente Abbiategrasso, 91,67% sia Rsu che Rlssa. Varese: Accam di Busto Arsizio, 76,47% Rsu, 100% Rlssa. Valle Camonica: Valle Camonica Servizi, 85,71% Rsu e 62,50% Rlssa.
 
“Lavoratrici e lavoratori con il loro voto confermano di aderire alle proposte della Fp Cgil in difesa dell’ambiente e della qualità dei servizi erogati, dell’occupazione, del lavoro e delle sue condizioni, da quelle economiche a quelle della salute e sicurezza degli operatori. Per stare dalla parte della legalità e del merito ma anche dalla parte delle proposte e delle lotte della Cgil – dichiara Manuela Vanoli, segretaria generale della categoria regionale -. Ci impegneremo a rispettare, con tenacia e determinazione, la fiducia accordataci. A esercitare una rappresentanza che, come ci è stato confermato, ‘fa una bella differenza’. Intanto un grazie immenso a tutte e tutti coloro che hanno permesso la riuscita di questa grande prova di democrazia”.
 
Milano, 27 ottobre 2017
tiziana.altea | 27 ottobre 2017, 17:51
< Torna indietro