Cerca

Carcere minorile Beccaria: tutto sulle spalle degli operatori della polizia penitenziaria, degli educatori e dei volontari

9.7.2018 - Comunicato stampa CGIL Milano - FP CGIL Milano
Ancora una volta, a seguito dell’incendio appiccato da alcuni ragazzi detenuti, dobbiamo intervenire per denunciare la situazione di grave disagio lavorativo e per le condizioni in cui versa la struttura.
 
Sono anni che la struttura è sprovvista di un direttore (a oggi ne abbiamo uno che ha un incarico a termine ed è direttore del minorile di Firenze), i lavori per avere una struttura decente sono in corso da anni sembrano quelli infiniti della SA-RC.
 
No si può lasciare sulle spalle degli operatori di polizia penitenziaria, sul personale educativo e su tutti coloro che operano all’interno del carcere il funzionamento della struttura.
 
Esprimiamo la nostra solidarietà a tutti i lavoratori del carcere e chiediamo ai vertici del ministero di trovare un assetto definitivo per l’IPM-Beccaria.
 
 
Corrado Mandreoli, CdLM Milano  - Vito Romito, FP CGIL Milano

Milano, 09/07/18
 
 
 
tiziana.altea | 09 luglio 2018, 18:58
< Torna indietro